Amministrative, Moncada in campo con il sostegno di Minardo?

11

Manca un anno alle prossime elezioni amministrative e Modica già si prepara ad affrontare una campagna elettorale senza esclusione di colpi. Lo scontro, come vogliono i tempi, comincia sui social con un post che, se letto in chiave politica, potrebbe annunciare la candidatura a futuro sindaco del Presidente di Confcommercio di Modica Giorgio Moncada. Infatti spulciando fra i numerosi commenti che ha suscitato il suo intervento sulla decisione dell’amministrazione di chiudere Corso Mediterraneo a Marina di Modica, colpisce quello dell’On Nino Minardo. Nino Minardo scrive queste testuali parole: “Giorgio, il tuo pensiero è condivisibile. Solo con una programmazione condivisa si può crescere. E proprio perché questo processo stava funzionando non deve bruscamente interrompersi, anzi. 

Chi sente il bisogno di rispettare gli impegni presi – e mi auguro che sia nuovamente un sentimento comune per Amministrazione e Commercianti – deve tornare a sedersi attorno allo stesso tavolo e riprendere in mano la situazione per il bene di Marina di Modica”.

Per inciso: la concertazione dovrebbe riguardare tutti i temi, dall’urbanistica alle ‘direttrici’ dello sviluppo del territorio. E questo, anche di recente, non è avvenuto.

Detto questo è evidente che l’on Nino Minardo non vedeva l’ora di attaccare il primo cittadino e ha approfittato della critica velata (poi nemmeno così tanto) che il Presidente Moncada fa al sindaco Ignazio Abbate, per tirargli a sua volte le orecchie, disegnando uno scenario che lascia immaginare come alle prossime elezioni le strade dell’On e del Sindaco potrebbero prendere direzioni diverse.

E a rinforzare questa tesi ci sono anche i numerosi mi piace di consiglieri e non che fanno capo all’on Minardo. Detto questo quindi la sfida sarebbe tra il sindaco uscente Ignazio Abbate che come ogni sindaco che si rispetti hai i suoi sostenitori e coloro che invece passano il tempo a screditare il suo operato, il Presidente Moncada sostenuto dall’On Minardo, e poi ancora si palesa la candidatura dell’attuale Presidente del Consiglio Roberto Garaffa, che sta già preparando una squadra con nomi che faranno certamente discutere. Non si esclude poi che possa esserci anche una donna a contendersi la poltrona di Palazzo San Domenico la consigliera battagliera Ivana Castello.

Per i cinque stelle si fa il nome di Marcello Medica. Resta incerta la decisione dell’ex sindaco Carmelo Ruta che forte della vittoria di Roberto Ammatuna a Pozzallo non “esclude il ritorno”. Questi quindi i nomi fra cui i cittadini sarebbero chiamati a scegliere la prossima primavera. Cittadini consapevoli che fra il dire ed il fare c’è di mezzo il mare…non solo quello di Marina di Modica!