Incidente sul lavoro, muore un giovane operaio di Gela

27

Tragedia, oggi pomeriggio, in un cantiere nella zona industriale di Ascolti Piceno. Un incidente sul lavoro è costato la vita ad un giovane operaio di Gela, il 28enne Gianluca Caterini. La vittima pare fosse impegnata nei lavori di realizzazione della rete del metanodotto e, secondo la prima ricostruzione operata dai Carabinieri, è stato colpito violentemente da qualcosa come un tubo o un palo in acciaio che un mezzo stava sollevando. Ferito al torace e all’addome, le sue condizioni sono apparse subito gravi ai soccorritori del 118 giunti sul posto e che lo hanno trasferito d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Mazzoni. Qui il giovane, purtroppo è spirato poco dopo.

L’azienda, stando a  quanto riportato da alcune testate giornalistiche della zona di Ascoli Piceno, sarebbe di proprietà un imprenditore gelese e sarebbe stato lo stesso titolare a lanciare immediatamente l’allarme.