#Misscontea2018: l’originale concorso per eleggere la più bella di Modica

92

Da qualche giorno c’è un nuovo hastag che sta spopolando su facebook. È quello ideato da due ragazze modicane Daria Rizzone e Diletta Sarcià: #misscontea2018! Vi chiederete di cosa si tratta: per capirlo oltre a guardare il video che hanno deciso di girare in modo amatoriale in una delle vie più note dello shopping modicano, potete leggere questo articolo. Si tratta di un concorso, come si legge nella pagina da loro creata, per scegliere 15 donne under 30 e 15 over 40 (per cui chi ha dai 31 ai 39 anni per quest’anno non potrà essere scelta) che parteciperanno alla finale che si terrà nel mese di agosto e che decreterà la donna più bella di Modica, in queste due categorie. Per partecipare c’è un vero e proprio regolamento scritto: innanzitutto bisogna essere residenti a Modica o comunque essere nate a Modica o avere genitori modicani e sopratutto avere tanta ironia perchè in fondo si tratta di un concorso che, ci tengono a precisare le promotrici, non promette ulteriori step, né carriere, né lavori nel mondo della moda o dello spettacolo, ma serve solo a mettersi in gioco! Ma la cosa davvero particolare è che a decretare le finaliste saranno i modicani stessi che vengono fermati ed intervistati dalle due simpatiche e spigliate ragazze con tanto di video sulla pagina.

Ma come nasce questa idea? Lo abbiamo chiesto a Daria, studentessa di comunicazione alla Sapienza di Roma, che è stata la promotrice dell’iniziativa…

“L’estate scorsa, ci racconta al telefono, ho partecipato ad un concorso del genere organizzato da un’agenzia pubblicitaria catenese. Ho apprezzato molto l’idea anche perchè è stato emozionante sfilare con capi d’abbigliamento scelti appositamente per me e nonostante l’imbarazzo iniziale mi sono voluta mettere in gioco. Ovviamente mi sono fatta accompagnare da mia madre ed entrambe siamo rimaste colpite dall’idea ma assolutamente d’accordo sul fatto che l’organizzazione fosse alquanto da rivedere e così ci siamo guardate e, con quell’intesa che ci caratterizza, ci siamo dette: perchè non proviamo a fare qualcosa anche noi nella nostra città? E così quasi per scherzo è cominciato tutto. Successivamente ho coinvolto anche Diletta che, studiando ancora a Modica al Liceo Classico, ha la possibilità di seguire le fasi del concorso da più vicino mentre io sono fuori.”

Come si svolgerà il concorso?

“Diciamo che adesso siamo ancora ad una prima fase… Dopo aver raccolto alcune interviste vogliamo che siano i modicani ad inviarci spontaneamente i loro video nella nostra pagina con le candidature. In questo modo ci sarà una prima selezione che avverrà sempre attraverso i like dei modicani e che servirà a decretare i trenta nomi tra under 30 e over 40 da portare in finale. Da li una giuria formata dagli sponsor, che sarà presieduta da Saro Trovato, fondatore dell’Agenzia di comunicazione Found Story Engagement Factory che ha creduto fin da subito nell’iniziativa, sceglierà poi le due Miss per categoria. Inoltre verranno assegnate anche altre fasce minori come quella di “Miss Sorriso” e “Miss Portamento”. La serata finale si terrà in Piazza Matteotti, proprio perchè questo concorso vuole essere il concorso dei modicani ed è per questo che invitiamo le ragazze e le donne che verranno nominate a mettersi in gioco senza vergognarsi di mostrare la loro bellezza e poi chissà che tra il pubblico non possa esserci qualcuno di famoso che le noterà…”

Che impatto sta avendo l’iniziativa?

“Diciamo che sta suscitando parecchio clamore, è senza dubbio una novità per Modica e abbiamo avuto anche parecchie richieste da parte di ragazzi per cui non escludiamo che il prossimo anno si possa anche realizzare Mister Contea. L’obiettivo è quello di movimentare un po’ la città e comunque speriamo tanto che l’iniziativa abbia successo e che il prossimo anno si possa ripetere!”

A questo punto non ci resta che fare anche noi le nostre nomination e aspettare agosto per conoscere chi sarà incoronata Miss Contea 2018!

Ps Se qualcuno avesse intenzione di fare il mio nome vi ricordo che ho 39 anni e non posso partecipare, almeno per quest’anno!