Europei di karate, Oro al vittoriese Giuseppe Panagia

30

Nuova grande impresa in quel di Sochi, in Russia, del karateka vittoriese Giuseppe Panagia che si è aggiudicato la finale contro l’atleta serbo ed è campione d’Europa. 

I 45esimi Campionati Europei Cadetti Juniores e Under 21 stanno vedendo salire sui tatami, da oggi e fino a domenica, i più competitivi atleti delle classi giovanili. Circa 1000 i karateka in gara, e l’Italia è arrivata in Russia con un piccolo esercito di 35 azzurrini.

Ad aprire le gare le classi cadetti/juniores e U21 della specialità kata, per l’appunto la categoria di Giuseppe.

Il karateka vittoriese, nella primavera dello scorso anno, si era aggiudicato la medaglia d’oro e il titolo di Campione d’Italia 2017 di kata al Campionato Italiano Juniores di karate, e la medaglia di bronzo al campionato assoluto. Ad agosto era stata la volta del bronzo al “32° Open Mondiale di Lignano Sabbiadoro”, che ha coinvolto 20 Nazioni, 265 Club e 1321 atleti. L’anno scorso, invece, ai 44mi campionati europei di karate per nazioni riservato alle rappresentative nazionali di karate (specialità kata individuale, squadre e kumitè) Panagia con Stea e Gallo aveva dominato e sbaragliato tutti nella prova a squadre.