Lunedì al via, a Comiso, Let’s move for a better world. Ci sarà anche Anita Pistone

6

Presentata questa mattina in Municipio l’iniziativa “Let’s move for a better world”. Si tratta di una campagna sociale per combattere la sedentarietà, l’obesità e gli stili di vita sbagliati alla quale partecipa la Palestra Base di Comiso con l’obiettivo di incoraggiare tutte le persone a muoversi sempre di più. La gara inizierà lunedì 12 marzo prossimo e si protrarrà fino a sabato 31 marzo prossimo.

In città il lancio ufficiale della Let’s Move for a Better World Challenge avrà luogo sabato prossimo con la conferenza “Sport e crescita personale” presso il Teatro Naselli, inizio alle 10.30, alla quale interverrà la campionessa italiana dei cento metri piani e atleta olimpionica Anita Pistone. L’auspicio è che tutti possano partecipare, per donare la propria attività fisica e aiutare il club a far vincere prodotti Technogym per l’attività fisica alla scuola “Senia” di Comiso.

I particolari dell’iniziativa sono stati presentati nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti il il sindaco Filippo Spataro, il consigliere comunale Tina Romano, Antonella Nifosì, titolare della palestra Base nonchè docente di attività motoria finalizzata al fitness all’Università di Pisa, Loredana Nifosì contitolare palestra Base e Marina Melilli collaboratrice della Palestra Base.

Abbiamo concesso volentieri il patrocinio gratuito del Comune a questa bella iniziativa perchè è utile per il benessere di tutti e soprattutto può far vincere attrezzature ginniche ad una nostra scuola – ha commentato il sindaco Filippo Spataro – e mi auguro, per l’occasione, che siano in molti a frequentare la palestra Base per il proprio benessere e per vincere la sfida nazionale in cui è impegnato il centro che così potrà donare le attrezzature motorie alla scuola comisana. Inviteremo i nostri dipendenti comunali a partecipare a questa iniziativa con delle giornate che chiameremo Fuori Dal Comune”.

Speriamo di coinvolgere davvero tutta la cittadinanza – ha dichiarato Antonella Nifosìsoprattutto quella più sedentaria, ad effettuare un sano e responsabile movimento fisico attraverso una sfida-gioco tra tutte le palestre partecipanti. L’obiettivo è quello di raccogliere almeno 3 milioni di Moves, limite che ci consentirà di vincere delle attrezzature sportive del valore di 5 mila euro da donare ad una scuola locale.  I moves sono l’unità di misura del movimento, che si possono donare venendo a fare attività fisica presso il nostro centro BASE, a Comiso in via Lagrange 48. Per questa campagna la palestra sarà gratuitamente a disposizione di tutta la cittadinanza. Sono state infatti invitate diverse aziende, associazioni, società sportive e scuole di Comiso e si stanno organizzando eventi sociali e sportivi come la gara podistica denominata Strakasmene per il 18 marzo, una manifestazione per le forze dell’ordine, una per i comunali e tanti altri eventi. Partecipiamo a una campagna mondiale per promuovere lo sport e l’attività fisica. La missione della Campagna è quella di aumentare la consapevolezza della comunità locale circa l’importanza di svolgere una vita attiva sin dall’infanzia. Nel corso degli ultimi 30 anni l’obesità infantile è più che raddoppiata nei bambini e quadruplicata negli adolescenti. Entro il 2025, 70 milioni di bambini sotto i 5 anni saranno in sovrappeso o obesi, se la tendenza attuale dovesse continuare. Ci si può iscrivere anche attraverso il seguente link www.basewellness.it/letsmove”.