È morto Gino Malandrino

3987

È scomparso ieri l’imprenditore Gino Malandrino, avrebbe compiuto tra qualche mese 80 anni, molto conosciuto a Ragusa per essere stato il fondatore della rinomata Pasticceria Malandrino e la sala trattenimenti “Al 318”, oggi riconosciuta come Villa Carlotta e il ristorante stellato La Fenice.

Aveva cominciato da giovanissimo a lavorare nel mondo del food e negli anni ‘60 aveva tagliato il nastro della sua prima attività, la pasticceria “Gino Malandrino”.

Imprenditore arguto e lungimirante è stato tra i primi a cogliere l’importanza del servizio catering. E nel 1972, precorrendo ancora una volta i tempi, aveva inaugurato la sala trattenimenti “Al 318”.

Un uomo dalle indiscusse capacità imprenditoriali e sempre pronto a cogliere nuove sfide, che a Ragusa ha sicuramente lasciato la propria impronta.

Alla famiglia Malandrino, ai figli Mauro, Luca e Tiziana, vanno le condoglianze da parte della nostra redazione.