Pronto Soccorso di Modica, 3 anni dopo. C’è la SCIA, si aspetta l’inaugurazione

629

Sono passati tre anni da quando il progetto è stato presentato, e finalmente è quasi tutto pronto per l’imminente apertura del nuovo pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Modica. Ieri si è proceduto al sopralluogo da parte dei funzionari dei Vigili del Fuoco per la verifica degli adempimenti relativi alla Scia (Segnalazione Certificata di Inizio Attività), con esito positivo.

Ora, quindi, si aspetta solo il perfezionamento di alcuni aspetti burocratici, poi il Pronto Soccorso sarà consegnato alla comunità. La data di inaugurazione sarà concordata con l’Assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, che aveva già preannunciato, durante la sua ultima visita a Modica in occasione dell’inaugurazione delle cucine del P.O. modicana, il piacere di voler condividere un momento così importante.

All’interno dei nuovi locali sono state predilette le grandi aree di emergenza, con percorsi differenti per l’utenza in grado di deambulare. Previsti, da progetto, la sala preposta all’accoglienza e al Triage, e la camera calda, un’area nella quale poter effettuare il “trasbordo” del paziente in una situazione di confort termico.