La Carta dei vini dello chef Sultano tra le migliori al mondo

618
Foto di Benedetto Tarantino

La Carta dei vini del ristorante dello chef Ciccio Sultano a Ragusa Ibla è tra le 100 migliori del mondo.
Il riconoscimento è arrivato in occasione del ‘2018 World’s Best Wine Lists’, la cui cerimonia si è svolta oggi pomeriggio a Londra. Un premio assimilabile, come importanza e prestigio, alla versione per sommelier delle stelle Michelin, organizzato dalla ricercata rivista, The World of Fine Wine.
L’accurato lavoro di selezione di etichette raffinate, uniche, capaci di raccontare storie ed emozioni, ha convinto la giuria che ha inserito la carta dei vini del ristorante dello chef Sultano in questo prestigioso elenco. Una cantina, quella del ristorante di Ragusa Ibla, che custodisce referenze siciliane, italiane e anche straniere, con un occhio di riguardo per la Francia. “Una cantina, curiosa e solida – si legge sul sito del ristorante – specchio della cucina di Sultano”.

Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento – dichiara lo chef – perché vuol dire che in Sicilia, ad Ibla, c’è un posto, premiato a livello internazionale, dove bere bene è una gioia, esattamente come mangiare bene. Un risultato, ottenuto grazie ai produttori siciliani ed agli altri, in Italia e nel mondo, che da diciotto anni credono in questa cantina. E grazie anche al mio sommelier Antonio Currò per aver compreso ed interpretato al meglio la nostra filosofia di cucina ».
Ancora un volta lo chef Sultano ha conquistato il panorama mondiale, scalando sempre più, posizioni autorevoli.