Madonna del Rosario, festeggiamenti entrano nel vivo

115

Entrano nel vivo, da domani, giovedì 11 ottobre, le iniziative previste nel programma dei festeggiamenti della Madonna del Rosario che domenica vivrà il proprio momento clou con la processione del simulacro tra le vie del quartiere Ecce Homo dove insiste la chiesa omonima, nel centro storico di Ragusa superiore. Domani, dunque, dalle 17,30 ci sarà “Acciumari: viva Maria!”, il tradizionale appuntamento con cui sarà dato il via all’addobbo a festa di vie e balconi come segno esteriore della devozione mariana presente nello storico quartiere degli Acciumari.

A seguire ci sarà l’accensione dell’apparato festoso delle artistiche luminarie a cura della ditta Illuminarte di Firullo a Ragusa. Alle 18 da non perdere l’appuntamento con Dies festus, le festività siciliane immortalate da piccoli fotografi dilettanti. La mostra fotografica è a cura dei ragazzi Nicolò Licitra e Mattia Tumino e si terrà nei locali del Centro pastorale di via Minardi 86. La mostra potrà essere visitata sino a domenica 14 ottobre con il seguente orario, dalle 16 alle 22. Alle 20, sempre domani, nell’ambito dell’iniziativa Giocare per donare, si terrà la serata finale della prima edizione del torneo di calcio a tre dedicato alla Madonna del Rosario. L’appuntamento è a Largo Mentana. Ci sarà, a seguire, la cerimonia di premiazione delle squadre.

Venerdì 12 ottobre, alle 21, è prevista nel salone parrocchiale una serata teatrale con l’associazione culturale “Compagnia delle ortiche” di Ragusa che porterà in scena “La Mossa”, commedia brillante in due atti, scritta e diretta da Maurizio Nicastro. La serata sarà offerta da Acqua Santa Maria-Siam di contrada Santa Maria Zappulla a Modica e da La Nazionale di Giorgio Distefano di Ragusa. Gli appuntamenti dei festeggiamenti proseguiranno anche sabato con i Mysteria di mezzogiorno. I 20 colpi di cannone richiameranno i misteri del Rosario della Beata Vergine, annunciando il giorno della vigilia. Alle 18 ci sarà l’apertura della fiera del dolce e sempre alle 18 la grande sfilata dell’associazione Gruppo Tamburi Città di Giarratana per le vie di Ragusa con al seguito una corona del Rosario realizzata con palloncini in elio offerta per devozione da un gruppo di parrocchiane. Alle 20,30, poi, l’iniziativa “Pigghia e mangia”, degustazione di pane e salsiccia con del buon vino locale, con il contributo della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Alle 21, quindi, la serata musicale e di ballo con il gruppo spettacolo “L’arte in musica” di Fabio Mallia, col patrocinio di Carmelo Gulino, servizi funebri a Ragusa, e di Siet, Società impianti elettrici e tecnologici, sempre di Ragusa.