I turisti puliscono le nostre spiagge: una bella lezione di civiltà

836

Le belle giornate di sole di questi giorni hanno spinto molti, soprattutto turisti, a riempire le spiagge di Marina di Ragusa. Non solo per sdraiarsi al sole o per godere di una bella passeggiata in riva al mare, ma qualche giorno fa, turisti europei, animati di tanto senso civico, hanno deciso di pulire le spiagge di Marina di Ragusa.

Così con in mano sacchi e guanti hanno raccolto i rifiuti che deturpavano la bellezza della nostra costa, facendo un eccellente lavoro.

Ad accorgersi di questo bel gesto Giorgio Aulino, che ringraziamo per averci concesso le foto: “Sono rimasto veramente stupito dell’ottimo lavoro che stavano svolgendo queste persone. Quando accorgendomi che a pulire erano tutti stranieri, ho provato per prima una sensazione di gratitudine verso questi turisti ma, allo stesso tempo, ho provato vergogna, perché a pulire le nostre spiagge erano appunto loro che si trovavano in vacanza”.

A onor del vero, dobbiamo dire che anche delle associazioni e qualche cittadino ‘armato’ di buona volontà, si sono occupati in altre circostanze di pulire spiagge, periferie delle città, campagne, ma vedere che a farlo sono dei turisti è senza dubbio una bella lezione di civiltà che dovrebbe rimane ben impressa nella mente.