Terremoto dell’Etna, il Cdm dichiara lo stato di emergenza

365

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alla dichiarazione dello stato d’emergenza, per 12 mesi, per le zone colpite dal terremoto dell’Etna la notte di Santo Stefano.

Saranno stanziati 10 milioni di euro per aiutare le famiglie e dare supporto ai sindaci e alle autorità locali.

La dichiarazione dello stato di emergenza era già stata annunciata il 27 dicembre dal vicepremier Luigi Di Maio a Fleri, frazione di Zafferana Etnea, tra le zone più danneggiate dal terremoto di magnitudo 4.8.

Intanto l’attività sismica del vulcano sembra essersi ulteriormente abbassata e la fase effusiva è in lenta regressione.