Rifiuto selvaggio, è ‘guerra’ agli zozzoni: 47 verbali in dieci giorni

1484

La polizia locale di Modica continua  a visionare le immagini della videosorveglianza riguardo al mancato conferimento dei rifiuti negli appositi contenitori della differenziata. La  sezione “Giudiziaria”, diretta dal commissario Ignazio Bonomo,  a conclusione delle registrazioni nel periodo compreso tra il 10 ottobre ed il 22 ottobre scorsi, ha contestato 47 verbali di infrazione da 50 euro ciascuno ad altrettanti cittadini che hanno disatteso l’ordinanza del sindaco, la n. 42750 del  30 luglio 2018.

Un ulteriore verbale è stato contestato ad un giovane per avere trasgredito l’art. 255 del Testo Unico di Attuazione, per un importo di 600 euro.

Come sempre, tutti i trasgressori sono stati convocati  presso gli uffici di Piazza Principe di Napoli e messi davanti alle immagini della videosorveglianza che rappresentano l’atto probatorio. Gli interessati non hanno  effettuato il conferimento nei cassonetti come prevede la regola per le utenze domestiche mentre la sanzione da 600 euro è scattata per avere  abbandonato rifiuti ingombranti nelle aree destinate al deposito di rifiuti provenienti da utenze domestiche.