Due pistole, munizioni e droga in casa di un incensurato. Cosa doveva farci?

1291

La Polizia ha tratto in arresto un cinquantenne vittoriese incensurato poiché, a seguito di perquisizione locale eseguita presso l’abitazione ed il garage in uso allo stesso, in una zona periferica di Vittoria, sono state rinvenute due pistole, munizioni e più tipi di droga.

Gli uomini della Polizia di Stato sono arrivati davanti casa di questo soggetto che era stato segnalato agli investigatori come spacciatore. Dopo aver atteso un suo movimento hanno proceduto al controllo. Durante la perquisizione venivano rinvenute marijuana e cocaina. L’attività di Polizia continuava e gli investigatori oltre la droga rinvenivano anche un bilancino di precisione ed una cartuccia per pistola. A quel punto la perquisizione è proseguita fino al rinvenimento di due pistole e decine e decine di munizioni da sparo.

Adesso gli investigatori della Polizia di Stato stanno valutando come mai un incensurato occultasse, oltre la droga, anche due pistole e tutte quelle munizioni.

Nei giorni a seguire, l’arresto dell’uomo è stato convalidato. La Procura della Repubblica ha richiesto ed ottenuto dal Giudice per le Indagini Preliminari la misura cautelare in carcere, considerata la particolare gravità dei fatti reato consumati.