L’Etna torna a farsi sentire. Chiuso lo spazio aereo sopra Catania

532
Immagine di repertorio

Riprende con energia l’attiva di eruzione dell’Etna con esplosioni stromboliane ed emissioni di cenere laviche.

La nuova fase ha comportato la chiusura dello spazio aereo sopra l’aeroporto di Catania fino alle ore 11 di domani mattina, domenica 27 gennaio. I passeggeri potranno informarsi sullo stato del proprio volo, contattando le compagnie aeree.

Piena attività invece per l’aeroporto di Comiso su cui sono stati dirottati diversi voli. Atterrato un volo Alitalia proveniente da Fiumicino e uno della compagnia Volotea partito da Ancona. Sono in programma altri due arrivi: uno sempre della compagnia spagnola proveniente da Verona e un altro della compagnia di bandiera italiana partito da Milano Linate