È morto Pippo Giuffrè

2917

“Apprendo con grande sconforto della scomparsa del sig. Pippo Giuffrè. Sono davvero addolorato non solo per la morte di un amico, ma anche per la perdita di un punto di riferimento per l’intera comunità ragusana, soprattutto per chi è emigrato negli Stati Uniti”.

Lo dichiara l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico.

Pippo Giuffrè ha lasciato Ragusa da giovane, alla fine degli anni ‘50, trasferendosi a New York dove, con grande impegno, ha saputo costruire una solida azienda nel settore delle concessionarie automobilistiche. Nella Grande Mela ha continuato a mantenere vivo il legame con la Sicilia e la sua città natale frequentando l’associazione “Figli di Ragusa” di Brooklyn della quale era membro del direttivo.

“Perdiamo un nostro concittadino che, pur risiedendo ormai da alcuni decenni in America, non ha mai dimenticato le sue radici – commenta Dipasquale – e ha continuato ad essere presente con grande affetto per la collettività iblea impegnandosi in numerose opere di beneficenza”.