Una giornata di festa per i non vedenti dell’Uic

28

Una giornata speciale, all’insegna del canto, per i non vedenti e gli ipovedenti della sezione Uici di Ragusa che hanno voluto così animare un momento particolare.

“Ancora un’altra iniziativa – afferma il presidente dell’Uici di Ragusa, Salvatore Albani – in favore dei nostri soci. Dieci i concorrenti che si sono sfidati all’insegna della spensieratezza e della voglia di stare assieme. Tutti i presenti, però, ne abbiamo approfittato. Per unirci alle melodie che sono state proposte e anche chi era presente si è voluto scommettere nella maniera migliore, cioè accompagnando le canzoni con la propria voce, dando vita a un vero e proprio karaoke. E poi, premi per tutti. Come sezione, ancora una volta, abbiamo cercato di ottimizzare le nostre risorse per far sì che si possa stare assieme in modo proficuo e divertente”.

Il presidente Uici Ragusa Salvatore Albani tra l’altro annuncia che il prossimo appuntamento con cui si spera di coinvolgere una vasta platea di associati è fissato per il 23 marzo. “In quella data – aggiunge – ci sarà l’assemblea primaverile, alla presenza, oltre che dei soci, anche delle autorità civili e religiose della nostra area. Faremo il punto della situazione per quanto riguarda le attività svolte lo scorso anno e, soprattutto, cercheremo di sensibilizzare tutti i cittadini a utilizzare le apparecchiature del nostro ambulatorio oculistico ai fini della prevenzione della cecità, un aspetto su cui puntiamo parecchio e rispetto a cui la nostra sezione ha investito molto”.