Peculato, tre anni di reclusione al dottor Carmelo Aprile

711

Tre anni di reclusione e interdizione perpetua dai pubblici uffici per peculato. Questa la condanna di primo grado nei confronti del medico Carmelo Aprile, che nei giorni scorsi era stato licenziato dall’Asp di Ragusa per fatti analoghi.

La condanna riguarda i fatti avvenuti all’ospedale Busacca di Scicli, nel 2010.

Il medico esercitava a Scicli, nel 2010, attività ordinaria ospedaliera e libero professionale in regime di ‘alpi’ e non avrebbe versato quanto dovuto all’Asp per l’attività in regime.

Di recente il medico era stato posto ai domiciliari per episodi analoghi, avvenuti all’ospedale di Modica.