Scoglitti, una tartaruga marina uccisa dalla plastica. Campo: “Occorre agire”

708
Immagine tratta dalla pagina facebook dell'On. Stefania Campo

“Poche ore fa è stata rinvenuta una tartaruga marina, un esemplare raro di 90 cm di diametro, morta a causa di un nodulo di plastica nell’esofago che serve per la copertura delle serre di ortofrutta. La tartaruga è stata rinvenuta a Scoglitti proprio di fronte al porticciolo”. Lo scrive la deputata regionale 5 stelle Stefania Campo su facebook.

“È da mesi che come M5S lottiamo contro la plastica delle serre e tutti gli altri prodotti industriali in plastica usati per l’agricoltura, che vengono impropriamente gettati a mare o seppelliti in spiaggia e anche bruciati. È da mesi che propongo leggi al riguardo come la rottamazione delle serre a 150m dal mare o l’inclusione della spiaggia dei Macconi al Sin di Gela o ancora l’introduzione del plastic free con prodotti in canapa o biodegradabili in agricoltura. Purtroppo la IV Commissione è muta e sorda di fronte alle mie pressanti richieste e intanto l’uomo continua a distruggere l’ambiente”.