Diffamò la collega Federico, condannata Sonia Migliore

3029

L’ex consigliera comunale Sonia Migliore è stata condannata a 300 euro di multa per diffamazione nei confronti della collega del M5S Zaara Federico. I fatti risalgono al 2014.

Sonia Migliore era difesa dall’avvocato Carmelo Di Paola, mentre la Federico dall’avvocato Michele Savarese. Migliore aveva definito sui social la collega che allora era nel gruppo di maggioranza, “ridicola, presuntuosa, bugiarda e ignorante”.

La polemica era nata sulle retribuzioni dei dirigenti del Comune di Ragusa.