Trasporto scolastico: rimborsi per gli studenti universitari modicani

176
L'Ast lascia a piedi gli studenti
Immagine di repertorio

Gli studenti universitari modicani che frequentano i vari atenei siciliani si vedranno rimborsati i biglietti degli autobus che utilizzano per raggiungere la loro sede di studi. E’ la novità più importante in materia di trasporto scolastico che riguarda gli studenti modicani delle scuole dell’obbligo e medie superiori, approvato dalla Giunta Municipale di Modica. Gli universitari, dietro presentazione del ticket di viaggio e della ricevuta che comprovi il regolare pagamento delle tasse universitarie, riceveranno semestralmente il rimborso totale dell’importo speso sottratta la quota mensile di compartecipazione alle spese che può essere di 10 o 20 euro in base al reddito ISEE dichiarato. Per tutti gli altri studenti tutto rimane invariato. Per quanto riguarda gli autobus urbani, le famiglie con ISEE inferiore a 5 mila euro avranno la completa gratuità. Per gli extraurbani la soglia è di 20 mila euro. Fino a quella cifra tutti gli studenti modicani in obbligo scolastico che viaggiano fuori dai confini cittadini per andare a scuola avranno il servizio gratuito. Dopo i 20 mila euro si avranno varie fasce per un costo massimo di 20 euro mensili.

Quest’anno abbiamo recepito le tante istanze dei giovani che vanno a studiare all’università e abbiamo dato un ulteriore aiuto alle famiglie modicane. Già in occasione della scorsa campagna elettorale, il nostro consigliere Giammarco Covato si era fatto promotore di questa esigenza. Con il nuovo regolamento abbiamo integrato quello che già facevamo per gli studenti delle scuole dell’obbligo e medie superiori proseguendo anche con la carriera universitaria. Credo sia uno dei pochi esempi in Italia di un Comune che provvede anche al trasporto universitario” commenta il Sindaco Ignazio Abbate.