In fuga da mesi, arrestato dai Carabinieri per bancarotta fraudolenta

1433
Immagine di repertorio

I carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Ragusa hanno arrestato un 61enne comisano, ricercato per bancarotta fraudolenta aggravata e distruzione di documenti contabili. L’uomo era sfuggito a un ordine che disponeva la carcerazione emesso nel febbraio di quest’anno dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano in quanto condannato in via definitiva a 6 anni di reclusione.

Lo stesso aveva trovato rifugio nella sua provincia di origine, dopo aver cambiato diverse aree di residenza, compreso l’estero.

Dell’ avvenuto arresto è stata informata la Procura della Repubblica di Ragusa e la Procura di Milano. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Ragusa.