Due nuovi giovani in Seminario: Maicol e Alessio si presentano alla comunità

3217
Immagine tratta dal sito di 'Insieme'

Una lunga lettera per presentarsi ai lettori del quindicinale Insieme, il giornale della diocesi di Ragusa. A firmarla due giovani che hanno deciso di entrare in seminario. Ecco qualche stralcio della lettera:

“Carissimi lettori, ci presentiamo: siamo Maicol Recchia (a destra nella foto), 20 anni, appartenente alla comunità parrocchiale della cattedrale San Giovanni Battista, e Alessio Leggio, 19 anni (a fine settembre ne compirò 20) della parrocchia SS. Ecce Homo di Ragusa. Durante quest’estate, precisamente il 31 luglio, il nostro vescovo Carmelo ci ha comunicato il nostro ingresso nella Comunità del Seminario, al termine dell’esperienza del Propedeutico. È stata una grande gioia che speriamo di riuscire a trasmettere a quanti ci incontrano: è la gioia di mettersi in cammino nelle strade del Signore. Entrambi dobbiamo tanto, oltre che alle nostre famiglie, alle nostre comunità parrocchiali che ci hanno accompagnato nella meravigliosa avventura dell’incontro con Gesù”…

“La nostra esperienza di fede è maturata particolarmente all’interno dei gruppi ministranti parrocchiali, dei quali, da alcuni anni, siamo responsabili… Crescendo abbiamo sentito la necessità di consegnare la nostra vita nelle mani della Chiesa…”

“L’8 ottobre 2018 è iniziato quindi il propedeutico a Palermo. L’esperienza palermitana appena conclusa è stata ricca di attività. Per noi è stato il primo anno di università durante il quale ci siamo approcciati alla vita accademica e allo studio di nuove materie, quali latino, greco e introduzione al Cristianesimo. All’interno della comunità del propedeutico abbiamo avuto modo di assaporare la vita comunitaria, scandita dal ritmo della preghiera e dai diversi impegni che giornalmente riempivano i nostri pomeriggi: dalla lectio divina sui salmi all’incontro con le psicologhe, dalla formazione pastorale a quella spirituale, dalle attività caritative a quelle della parrocchia. È stato un anno ricco e intenso che ci ha fatto maturare non solo da un punto di vista umano ma anche spirituale.

Vi chiediamo di sostenerci in questo nostro cammino, noi pregheremo per voi!”.

Auguri a questi due giovani per questa importante scelta di vita!