Vandalizzati i giochini della bambinopoli della ‘Palazzello’

237

Situazione inverosimile per alcuni giochini fruiti da numerosi bambini della scuola Palazzello. La bambinopoli di cui stiamo parlando è quella che insiste proprio a due passi dalla suddetta istituzione scolastica e che dovrebbe rappresentare un luogo di aggregazione sicuro per i cittadini più piccoli. Invece, purtroppo, non è così”.

La denuncia arriva dal presidente dell’associazione politico culturale Ragusa in Movimento, Mario Chiavola, che raccoglie e rilancia la segnalazione di alcuni genitori decisamente infastiditi per le condizioni in cui si trovano i giochini in questione. “In effetti, gli stessi, evidentemente ridotti così da alcuni vandali – continua Chiavola – si trovano in condizioni per così dire estreme e piuttosto che essere utilizzati per diletto costituiscono un pericolo non da poco per tutti i fruitori. Ci sono parecchie cose che non risultano essere al loro posto per non parlare della presenza di spuntoni dovuti proprio al fatto che i giochini risultano essere rotti. Circostanze specifiche quelle denunciate che possono determinare problemi. Ma non doveva essere installata una telecamera di videosorveglianza in zona per inchiodare alle loro responsabilità i vandali? Chiediamo, dunque, all’amministrazione comunale di verificare come stanno le cose, di intervenire nella maniera più appropriata possibile, eliminando le situazioni di pericolo, e di adoperarsi per far sì che, una volta riparati, i giochini non finiscano di nuovo nelle mani di poco di buono il cui unico intento è quello, per divertimento, per dabbenaggine o per cos’altro non si capisce, di danneggiare la proprietà pubblica. E noi, come Ragusa in Movimento, non ci stiamo. E chiediamo che il Comune si azioni in maniera appropriata”.