“Le Vie dei Tesori”: tanti gioielli da scoprire tra Modica, Ragusa e Scicli

723

Un viaggio lungo quindici tappe quello che Modica offrirà da domani, 4 ottobre e sino a domenica 20 ottobre p.v. ai turisti e ai visitatori che vorranno aderire all’iniziativa “Le Vie dei Tesori” che vede coinvolte le città di Ragusa (con 25 luoghi) e Scicli (con tredici luoghi) ovvero le tre città dichiarate bene dell’Umanità dell’Unesco che metteranno in vetrina i loro tesori architettonici.

Il ventaglio delle proposte offerte da Modica è veramente ampio e diversificato e stanno ad indicare le solide identità di una città antica quanto nobile e prestigiosa.

I siti che fanno parte del percorso, infatti, sono: la Casa Natale di Salvatore Quasimodo (visite venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 ottobre ore 10-18); il Castello dei Conti (Venerdì 4 e 11 ottobre, sabato 5 e 12, domenica 6 e 13 ottobre ore 10-18 e domenica 20 ottobre ore 15-18); Chiesa del Carmine portale laterale (venerdì, sabato e domenica ore 10-18); Chiesa San Domenico(venerdì,sabato e domenica ore 10-18); Chiostro e cripta dell’ex convento di San Domenico (venerdì,sabato e domenica ore 10-18); Chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore (sabato 19, domenica 20 ore10-18); Complesso di Santa Maria del Gesù (venerdì,sabato e domenica ore 10-18); Ex convento dei padri gesuiti Palazzo degli Studi ( venerdì,sabato e domenica ore 10-18); Fattojo Bonaiuto (venerdì, sabato e domenica ore 10-18 con visite su prenotazione); Museo Civico “F.L.Belgiorno” (venerdì,sabato e domenica ore 10-18); Museo della Chiesa di Santa Maria di Betlem (venerdì, sabato e domenica ore 10-18); Museo della medicina Tommaso Campailla (venerdì,sabato e domenica ore 10-18); Palazzo Castro – Polara Grimaldi (venerdì,sabato e domenica ore 10-18); Palazzo De Leva (venerdì, sabato, domenica ore 10-18); Teatro Garibaldi ( venerdì, sabato e domenica ore 10-18).

Per partecipare basta acquisire il coupon per l’ingresso con visita guidata sul sito www.leviedeitesori.it presentarsi sul luogo.

I coupon sono di 12 euro (da la possibilità di fare dieci visite); di sei euro (quattro visite); due euro e cinquanta (un singolo ingresso) e un coupon di tre euro e cinquanta (valido per un singolo ingresso ai luoghi su prenotazione).