Ogni mercoledì il quartiere Selvaggio si trasforma in una discarica a cielo aperto

276
Foto di Ornella Emmolo

Ogni mercoledì, quando le bancarelle del più grande mercato del capoluogo, in contrada Selvaggio, vanno via, lasciano il posto a cumuli di rifiuti abbandonati.

Non solo i rifiuti che vengono lasciati nel piazzale dietro lo stadio Aldo Campo dove il mercato si svolge, che nel pomeriggio vengono tolti dagli operatori ecologici della ditta Busso, ma che se tira un po’ di vento volano via per il quartiere. Ma c’è chi abbandona i rifiuti nelle zone verdi e nelle strade limitrofe, fino a giungere alla scuola elementare Berlinguer.

Dal cibo, ai cartoni, dalle cassette in legno alle buste di plastica, tutto viene abbandonato dagli incivili che si nascondono tra gli ambulanti e i clienti. E così, dopo un giorno di mercato, il quartiere del ‘Selvaggio’ si trasforma in una discarica a cielo aperto. Non sarebbe l’ora di diventare più civili?