L’importante passo di Mario Modica che verrà ammesso ai voti religiosi

246

Il prossimo 21 dicembre il comisano Mario Modica verrà ammesso ai voti davanti al vescovo di Ragusa, Mons Carmelo Cuttitta. Il rito verrà celebrato alla presenza della Chiesa diocesana riunita attorno all’altare.

Potremmo definire l’ammissione tra i candidati agli ordini sacri come l’inizio “ufficiale” del cammino di formazione dei futuri presbiteri. Il giovane ha avvertito nel suo cuore la vocazione al sacerdozio ministeriale dopo aver effettuato il suo discernimento personale.

L’«eccomi» al Padre nostro – racconta Mario Modica su Insieme – che pronuncerò dinanzi al vescovo e alla Chiesa è anzitutto segno della libertà scaturita dal sentirmi amato, accolto e perdonato da Lui, ma anche espressione del desiderio seguire Gesù, imitandolo nel donare la vita per tutti“.