KryptoMessage: messaggi “nascosti” sul tuo cellulare grazie ad un’app inventata da un modicano

802

Messaggi criptati, destinatari anonimi, codici segreti. Non parliamo di una Spy Story ma di KryptoMessage, un’app che chiunque può scaricare semplicemente aprendo il proprio App Store o Play Store. Un’applicazione che ha come scopo principale quello di salvaguardare la privacy di tutti noi. Quante volte capita di lasciare il telefonino incustodito e rimanere con l’ansia che qualcuno possa leggere, anche inavvertitamente, nostre conversazioni che preferiremmo tenere riservate? Scaricando questa app non ci sarà più bisogno di correre il rischio o di inserire codici di protezione, impronte digitali o qualsiasi altro mezzo attualmente in uso per la protezione della privacy. Il “papà” di questa App è il modicano Giuseppe Minniti, informatico, che dopo mesi di studi è riuscito a completare la sua opera dopo aver passato i severissimi testi di Apple e Google. Ma come funzione Krypto Message? E’ presto detto. Per scaricarla basta collegarsi all’APP Store se si dispone di dispositivo Apple (https://apps.apple.com/it/app/krypto-message-basic/id1491646207) o PlayStore se dispositivo Android ( https://play.google.com/store/apps/details?id=com.kryptomessage.KryptoMessageBasic&hl=it ) e scaricare una delle due versioni, quella azzurra gratis o quella nera a pagamento (0,99 cent. su APP STORE, 1,19 euro su PLAY STORE) . Il meccanismo è uguale per entrambe anche se cambiano dei particolari sostanziali. Scaricando la versione “free” sarà possibile ricevere messaggi (Whatsapp – SMS – Telegram) criptati che bisognerà poi incollare sull’app che provvederà a decriptarli e renderli visibili. Mentre in questa versione gratis il mittente è sempre visibile a tutti, dunque chi ha mandato il messaggio criptato sarà facilmente individuabile, in quella nera a pagamento oltre al messaggio criptato anche il mittente rimarrà nascosto fin quando non si incollerà sulla schermata di KryptoMessage. E se qualcuno prende il testo, lo copia e lo incolla sul suo dispositivo mobile dopo aver installato a sua volta l’app? Niente paura, Krypto Message traduce solo ed esclusivamente i messaggi arrivati su un determinato numero dove è installata l’applicazione. Quei messaggi sono univoci, traducibili esclusivamente dal dispositivo a cui sono indirizzati. Ovviamente per utilizzarla bisogna che sia il mittente che il destinatario l’abbiano scaricata sui propri telefoni. Un’applicazione che sicuramente farà discutere per gli usi che se ne possono fare ma che si renderà particolarmente utile in caso di cellulari condivisi o contenuti top secret