L’impianto di biogas ‘spacca’ Legambiente. Si scioglie il circolo di Pozzallo

108

Il progetto per l’impianto di biogas, in territorio di Modica, ma in realtà a ridosso di Pozzallo, spacca Legambiente. Il circolo “A valata” di Pozzallo, in dissenso con la linea regionale dell’associazione ambientalista, ha deciso di sciogliersi.

“Pur comprendendo e ribadendo l’importanza dell’utilizzo di fonti energetiche alternative, il loro sviluppo e la loro incentivazione – si legge in una nota del circolo pozzallese – siamo tuttavia convinti che l’installazione di un impianto di tal genere non possa ignorare l’eventuale impatto, e non solo visivo, che esso provocherebbe laddove ubicato. Per questo riteniamo quantomeno inopportuna la realizzazione di un impianto di biogas, come quello in questione, in prossimità di un nucleo abitativo di 20mila abitanti”.

Per Legambiente regionale, invece, quell’impianto è ritenuto strategico.