Omicidio Lucifora, 7 ore di interrogatorio: carabiniere sospettato respinge accuse

1228

Ha respinto ogni accusa il carabiniere di 39 anni sospettato della morte di Peppe Lucifora, il cuoco modicano trovato privo di vita nella sua abitazione.

Il militare è stato interrogato per sette ore nella sede del Comando provinciale dei Carabinieri, alla presenza del magistrato che segue l’inchiesta.

Intorno alle due del mattino è andato via insieme ai suoi legali: nessun provvedimento è stato emesso dall’autorità giudiziaria.

Ieri mattina gli erano stati sequestrati cellulare e Ipad.