Voleva spacciare nonostante i controlli: arrestato dai Carabinieri

547

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente un giovane modicano.

Nel corso del vasto ed incisivo dispositivo di controllo del territorio messo in campo dalla Compagnia di Modica, i militari dell’Arma impegnati ogni giorno anche per reprimere il traffico di droga, hanno notato un giovane che si aggirava per le vie di Modica Alta a piedi. Il soggetto, già noto agli operati, per un precedente arresto per droga, è stato sottoposto a controllo e perquisizione e trovato in possesso di numerose dosi di stupefacenti che stava per consegnare a domicilio a numerosi clienti. Al termine del servizio è stato sequestrato un quantitativo di oltre 30 grammi di marijuana già diviso in oltre 20 dosi, ed è stato arrestato il modicano Alessandro Migliore di 25 anni con precedenti specifici. Il giovane è stato posto a disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura di Ragusa in attesa di giudizio.

Le operazioni dell’Arma dei Carabinieri sia in termini di prevenzione e contrasto alle violazioni della normativa di contenimento del contagio che di repressione dei reati attinenti la droga ed il patrimonio proseguiranno senza sosta, con numerose pattuglie.