Covid-19, il paziente 94enne di Scicli dimesso dall’Ospedale

411

Il paziente di Scicli, il novantaquattrenne, è stato dimesso dal reparto di Malattie Infettive e torna dalla sua famiglia. Nella sua casa troverà ad accoglierlo la figlia anche lei, poiché positiva al Covid-19, è stata ricoverata nello stesso reparto.

È un bel giorno perché, con la dimissione del paziente, ricoverato già da due settimane, si abbassa il numero dei pazienti ospiti nei reparti interessati al Covid-19. Ne rimane uno in Malattie Infettive e quattro in Terapia Intensiva.

Il personale sanitario ha accompagnato la dimissione dell’anziano signore con un lungo applauso e la soddisfazione si accompagna alla dignità che gli stessi mostrano per l’assistenza sanitaria che garantiscono, giorno dopo giorno, senza risparmiarsi.

La Direzione Strategica è orgogliosa per i risultati che si stanno ottenendo al “Maggiore”  di Modica. Tutto ciò è frutto dell’impegno della Direzione Sanitaria del Presidio, supportata dal prezioso contributo di tutte le strutture sanitarie dell’ospedale, che, sin dall’inizio, ha organizzato tutte le azioni e i percorsi necessari ad assicurare assistenza ai pazienti, affetti da Covid-19 e, nello stesso tempo, ha garantito la sicurezza dei lavoratori.