La solidarietà chiama… l’Aeroporto di Comiso risponde…

894

Anche stavolta, l’Aeroporto di Comiso è stato aperto in poche ore appena è arrivata la chiamata della solidarietà. Come già nei giorni scorsi, anche oggi è stato richiesto di accogliere un volo sanitario: nel primo pomeriggio è arrivato un aeromobile Bombardier Learjet 45 proveniente dall’Aeroporto di Lione, ripartito poco dopo per l’Aeroporto di Adana, in Turchia, per il trasporto di un paziente ricoverato a Ragusa. Nonostante lo scalo sia chiuso per l’emergenza #Coronavirus, si continua a dimostrare il massimo della tempestività nel tornare pienamente operativi.