Prolungamento della pista ciclabile da Marina di Ragusa a Casuzze

706

Il sindaco di Ragusa e Santa Croce Camerina, rispettivamente Peppe Cassì e Giovanni Barone, hanno dato seguito alla intesa comune di prolungare la pista ciclabile attualmente esistente di via Bisani a Marina di Ragusa  fino a Casuzze,  adottando una diversa regolamentazione  del traffico veicolare da realizzare con oneri a carico dei rispettivi enti. Stamane infatti al Comune di Ragusa in due primi cittadini hanno sottoscritto in un unico documento le due ordinanze che interessano i  territori interessati  con la quale si istituisce in via sperimentale la prosecuzione della pista ciclabile di via Bisani nel tratto compreso tra Corso Oceano Atlantico (Comune di Santa Croce Camerina) e via Ottaviano (Comune di Ragusa).

Con dette ordinanze si istituisce  la seguente regolamentazione del transito veicolare:

1) provenienza da Casuzze per Marina di Ragusa – Istituire il senso unico di circolazione in via Bisani, tratto compreso tra inizio Centro abitato di Casuzze e via Ottaviano, nonché su via Ottaviano, tratto compreso tra Lungomare Bisani e via Gallipoli;

2) provenienza da Marina di Ragusa per Casuzze – da via Cervia, prolungamento via Ricci, S.P. di collegamento con S.P. 120, Casuzze.

“La firma congiunta di queste due  ordinanze – dichiara il sindaco Peppe Cassì – è un segnale importante di condivisione di intenti tra due comuni limitrofi che intendono lavorare in un unico progetto che favorisce la mobilità alternativa  privilegiando l’utilizzo della bicicletta per gli spostamenti tra due località marinare limitrofe. Per il Comune di Ragusa è un primo passo per estendere la pista ciclabile di Marina di Ragusa per la quale abbiamo già appaltato importanti interventi di messa in  sicurezza, prevedendo appunto di “allungarla” fino alle riserva del fiume Irminio. Per questo motivo avvieremo presto un interlocuzione con  il Libero Consorzio comunale di Ragusa”.

“Raggiungere Casuzze con una pista ciclabile che abbiamo deciso assieme al Comune di Ragusa di  allacciarla a quella esistente di via Bisani – dichiara il sindaco Giovanni Barone –  è un progetto che servirà non solo ai santacrocesi che affluiscono a Casuzze nel periodo estivo ma anche a tanti ragusani che hanno le loro residenze per le vacanze nel nostro territorio. Anche il nostro Comune di Santa Croce Camerina come quello di Ragusa – aggiunge il sindaco Barone – ha lavorato e continua a farlo  per riservare dei tratti di carreggiata da Casuzze, Punta Secca e Torre di Mezzo, alle biciclette ed ai pedoni. Un modo questo per alleggerire il transito veicolare e favorire la mobilità alternativa”.