Atto vandalico palestra Umberto I, la dura reprinda del sindaco Cassì

117

Ecco le parole del primo cittadino di Ragusa, Peppe Cassì, a seguito della notizia di un atto vandalico (notizia diffusa nella giornata di ieri) ai danni della palestra dell’Umberto I, interna al liceo classico. “Bisogna essere particolarmente furbi per vandalizzare un luogo di sport e di giovani come la palestra dell’Umberto I portando via i pochi spiccioli di un distributore e qualche bibita, dopo aver sfondato la porta della custodia e sporcato i diversi ambienti.
È stata ovviamente sporta denuncia e tutte le prove raccolte per risalire ai colpevoli sono state consegnate alle forze dell’ordine.
Se gli autori di questo gesto fossero furbi davvero, si costituirebbero presto“.