Fase 3, in aereo non ci sarà più il distanziamento sociale

272

Nella Fase 3 gli aerei potranno viaggiare a pieno carico, con tutti i posti assegnati, purché la compagnia aerea sia in grado di garantire un costante e profondo ricambio d’aria e purché i passeggeri cambino la mascherina ogni quattro ore. E’ quanto previsto dal nuovo Dpcm firmato dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, con i nuovi dettami in vigore dal 15 giugno.

L’obbligo di distanziamento interpersonale di un metro continua a dover essere rispettato all’interno dei terminal e di tutte le altre facility aeroportuali (come i bus per il trasporto passeggeri). Tuttavia, «è consentito derogare» al distanziamento a bordo nel caso in cui l’aria «sia rinnovata ogni tre minuti, i flussi siano verticali e siano adottati i filtri EPE».