Orrore in una Rsa: otto anziani uccisi. Arrestato infermiere ad Ascoli Piceno

894

È in corso, ad Ascoli Piceno, un’operazione dei carabinieri in relazione a otto omicidi volontari e quattro tentati omicidi di anziani pazienti ospiti in una residenza sanitaria assistenziale. I militari dell’Arma stanno dando esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un infermiere.

L’infermiere è indagato per otto omicidi volontari premeditati e 4 tentati omicidi degli anziano avvenuti tra il gennaio 2017 e il febbraio 2019, nei periodi in cui l’infermiere prestava servizio presso la struttura. L’ipotesi è che i decessi siano avvenuti somministrando farmaci non previsti o in dosi eccessive.

A fondamento della misura cautelare sono stati acquisiti «gravi indizi di colpevolezza e sono state ravvisate esigenze cautelari».