Violenza sessuale e atti persecutori, arrestato dai Carabinieri

915
Donna e figlio picchiati

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto un modicano per violenza sessuale, atti persecutori e lesione personale, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura presso la Corte d’appello.

L’operazione dei Carabinieri che era stata compiuta nel 2010 aveva condotto all’arresto di un 45enne, titolare di un bar del centro di Modica. L’uomo era stato riconosciuto colpevole di numerosi atti persecutori nei confronti della ex moglie e anche di una brutale violenza sessuale consumata nell’abitazione. All’esito del processo penale, l’uomo è stato condannato e sconterà oltre 4 anni di reclusione. Al termine dell’operazione i militari hanno tradotto l’uomo presso il Carcere di Ragusa.