In provincia di Ragusa tamponi rapidi per gli studenti delle superiori

892

A partire da sabato 7 novembre, così come previsto dalla circolare dell’Assessorato Regionale della Salute, l’Asp di Ragusa, con la collaborazione dei Sindaci di Ragusa, Comiso e Modica,  la Commissione straordinaria di   Vittoria e con i dirigenti scolastici, ha messo in moto la macchina organizzativa per effettuare lo screening per i test rapidi – rinofaringeo – agli studenti, docenti e personale delle scuole medie superiore. Una sperimentazione della durata di tre giorni: sabato, domenica e lunedì dalle ore 9.00 alle 13.00 in quattro diverse postazioni. Lì avverrà il tracciamento della popolazione scolastica per trovare gli asintomatici positivi.

Di concerto con i Sindaci e la Commissione straordinaria di Vittoria dei sono state individuati i punti per lo svolgimento dei test.

  • Ragusa, ex ospedale Civile, ingresso da via Ing. Migliorisi
  • Modica, piazzale Fabrizio
  • Comiso, ospedale “Regina Margherita”
  • Vittoria, cittadella fieristica – ex Emaia.
  • Va ricordato che il test è su base volontaria. Gli interessati dovranno arrivare in macchina o col motorino e muniti del modulo per il consenso informato. In caso di test positivo il soggetto verrà sottoposto, immediatamente, a tampone molecolare. Gli asintomatici sono i soggetti che non hanno alcun sintomo e, circolando, possono contagiare altre persone, da qui la necessità di effettuare i test rapidi per cercare di tracciare eventuali positivi e porli in isolamento domiciliare insieme ai cosiddetti contatti stretti.