Comiso, il consigliere comunale Vittorio Ragusa: “Sono positivo”

1386
Vittorio Ragusa
Il consigliere comunale di Comiso Vittorio Ragusa ha deciso di renderlo pubblico:
“SONO POSITIVO” al Covid, ha scritto nella sua pagina facebook.
E spiega il motivo della scelta di rendere pubblica la positività al covid:
“Ormai avevo deciso di non rendere pubblica la mia vita privata. Oggi lo faccio per aiutare le istituzioni essendo un rappresentante del civico consesso di Comiso per aiutare le istituzioni e tutte quelle persone che ancora stentano a credere che il Covid esiste. Credetemi sono sconvolto e disgustato quando sento dire da qualcuno che il Covid non esiste, che è una macchinazione internazionale per mettere in ginocchio l’economia del mondo. Innanzitutto sono sorpreso che tutti siano sorpresi perché quando a maggio la situazione si era un pochino normalizzata, i virologi, quelli veri e quelli presunti dicevano che ci sarebbe stata una ricaduta. Se il pronostico era così convincente bisognava attrezzarsi psicologicamente e da un punto di vista organizzativo, invece non mi sembra sia stato così. La politica senza distinzioni di colori da Roma in giù ha fallito. Questo maledetto virus non guarda in faccia a nessuno, colpisce semplici cittadini come me, calciatori, uomini di grande potere. Quindi mi sento di dire dobbiamo stare molto attenti, il miglior protocollo per contrastare questo maledetto siamo noi: soprattutto capire che finché dobbiamo combattere il virus, dobbiamo fare quello che ci dicono anche se ci dovessero dire di metterci la mascherina in casa, se dovesse essere utile a risolvere il problema, la dovremmo fare”.