Focolaio in una clinica privata di Ragusa

10971

Tredici persone sono risultate positive in una clinica privata di Ragusa.

Per due pazienti è stato necessario il trasferimento al ‘Giovanni Paolo’ al fine di consentire le operazioni di sanificazione della struttura. Le condizioni dei pazienti, comunque, non destano preoccupazione. Gli altri undici sono stati portati presso le proprie abitazioni, in isolamento domiciliare. In casa verranno regolarmente assistiti.

Tra Asp e la clinica ci sono dei protocolli di collaborazione che permettono di eseguire alcuni interventi chirurgici nella struttura privata con personale dell’azienda sanitaria pubblica. Si tratta di interventi per pazienti no Covid. Un modo per alleggerire il carico di lavoro degli ospedali pubblici: tali attività riprenderanno dopo la sanificazione.