Festa di compleanno con 42 invitati a casa. Ma facebook li ha ‘traditi’

5430

Altro che che moderazione, i primi allentamenti delle misure anti Covid fanno registrare anche episodi che lasciano basiti. In piena pandemia, in 42 in un’abitazione per festeggiare un compleanno. A incastrarli foto e video postati sui social. Per tutti e 42 è scattata una multa da 400 euro ciascuno. È accaduto a Siculiana, in provincia di Agrigento.

Ad Alcamo Marina, invece, i carabinieri hanno interrotto una festa di compleanno in una villetta dopo una segnalazione anonima. C’erano 13 giovani: per la seria, Covid non ce né…

Episodi analoghi nel resto d’Italia: a Legnano, nel Milanese una ragazza ha invitato in casa altri 15 amici. Musica alto e festino fino a tardi, e un vicino – spazientito per il trambusto – ha chiamato il 113. Tutti giovani dai 15 ai 24 anni, tutti multati.

Il Viminale ha annunciato controlli serrati contro chi pensa di organizzare feste, tombolate e cenoni come se non si fosse in piena pandemia. E lo saranno sempre più grazie ai settantamila agenti, che si aggiungono ai militari già impegnati nell’operazione Strade Sicure, che opereranno anche negli aeroporti, alle frontiere e sulle principali arterie stradali, comprese le autostrade.