Capodanno in zona rossa. Il coprifuoco sarà fino alle 7

452
Un capodanno 2015 con la neve. Così copiosa non scendeva da 9 anni in provincia

Si conclude un anno che resterà nella memoria di tutti.

Dopo 3 giorni di tregua, in zona rossa, il Paese è di nuovo in zona rossa e lo sarà per gli ultimi 6 giorni, fino all’Epifania, spezzati solo dall’arancione del 4 gennaio.

Sarà un San Silvestro casalingo, niente botti né feste. E il coprifuoco comincerà alle 22 e terminerà alle 7 del mattino e non alle 5 come negli altri giorni.

Le restrizioni saranno quelle già predisposte nella settimana di Natale, dal 24 al 27 dicembre, con il divieto di spostamento se non per andare a trovare amici o parenti, in massimo due persone (ed eventuali figli sotto i 14 anni o persone disabili) e una sola volta al giorno. Stando sempre attenti comunque al divieto assoluto di muoversi nelle ore del coprifuoco, cioè a partire dalle 22, se non per comprovate esigenze di lavoro, di salute o di necessità e urgenza. I trasgressori rischiano multe che possono variare dai 400 ai 1.000 euro. In casa si possono ospitare al massimo due persone non conviventi, esclusi sempre i minori di 14 anni.