Vaccinazioni anti Covid-19, in Sicilia somministrato il 5.3% delle dosi ricevute

1028

Secondo la tabella del Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, aggiornata a ieri sera, 2 gennaio, la Sicilia ha somministrato soltanto 2.471 dosi di vaccino delle 46.510 ricevute: il 5,3%.

Il ritardo nell’Isola e nel resto d’Italia pare sia dovuto alla carenza di personale sanitario e di siringhe, alle quali si cerca di sopperire anche con medici in pensione o volontari e le scorte degli ospedali.

In tutta Italia sono 72.397 le persone vaccinate contro il coronavirus in Italia. In testa per numero di somministrazioni il Lazio, con 16.366 vaccinazioni (il 35,7% delle dosi disponibili). Subito dietro il Piemonte (9.478 – 23,2%), la Toscana (6.824 – 24,4%) e la Campania (6.671 – 19,7).