Spaccio di droga: arrestato un minorenne con un etto di marijuana in casa

640

Continuano i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Vittoria per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto tra i più giovani.

Nella giornata di giovedì 21 gennaio u.s., a Vittoria, i Carabinieri hanno tratto in arresto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio un 17enne del luogo.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, unitamente ai militari della Stazione di Vittoria, nel corso dei servizi di controllo del territorio volti a garantire il rispetto del D.P.C.M. relativo al contenimento della diffusione del covid-19, hanno notato un minorenne che percorreva le strade cittadine, nonostante le limitazioni agli spostamenti in vigore. I militari lo hanno seguito fino all’ingresso del suo appartamento, dove veniva controllato per comprendere le ragioni dello spostamento. Durante il controllo, l’attenzione dei Carabinieri veniva attratta da un forte odore di marijuana proveniente dall’abitazione del 17 enne, motivo per il quale, i militari hanno deciso di eseguire una perquisizione domiciliare.

A seguito della perquisizione, i Carabinieri hanno rinvenuto nella cucina dell’abitazione una busta contenente cento grammi circa di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, occultata all’interno di un barattolo in vetro, nonché un bilancino di precisione e un coltello da cucina avente una lama della lunghezza di 10 cm circa, intrisa di sostanza stupefacente rinvenuta.

La sostanza stupefacente e il materiale rinvenuto, utilizzato dal minorenne per l’attività di spaccio, sono stati sottoposti a sequestro e per il minore è scattato l’arresto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti di fini di spaccio. Il giovane è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza di Catania (CT), dove è stato trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.