Reddito di cittadinanza ad avvocati e trafficanti di droga

1082

In totale sono 175 le persone che, in provincia di Messina, percepivano illegittimamente il reddito di cittadinanza.

Una frode di oltre un milione di euro. I finanzieri del Comando provinciale hanno scoperto che, sebbene non fossero in possesso dei requisiti previsti, hanno beneficiato del sussidio. L’importo ammonta a 1.120.533 euro, mentre è stata bloccata l’erogazione di altri 474.417 euro, segnalando alle autorità giudiziarie di Messina, Barcellona Pozzo di Gotto e Patti 109 persone.

Sono stati individuati trafficanti di stupefacenti, imprenditori, artigiani, venditori ambulanti, negozianti giocatori on-line, un avvocato e numerosi lavoratori in nero.