Migranti fuggiti dall’hotspot di Pozzallo, quattro sono stati ritrovati

107

Dopo la fuga dei sei migranti dall’hotspot di Pozzallo, il Sindaco Roberto Ammatuna è stato continuamente in contatto con il Prefetto di Ragusa che lo ha informato che quattro dei sei fuggitivi, positivi al covid, sono stati ripresi e riportati  all’hotspot.

Continuano  ancora le ricerche degli altri due fuggitivi, che si spera possano essere ripresi e riportati di nuovo all’interno della struttura di accoglienza di Pozzallo.