Il ministro Lamorgese: “Tra maggio e giugno vaccinazioni per i più giovani”

347

Dal ministro dell’Interno Luciana Lamorgese un invito a non abbassare la guardia in vista dell’estate e per il weekend di Pasqua annuncia che saranno intensificati i controlli per il rispetto delle norme anti-Covid con circa 70 mila donne e uomini in campo: “Ora che è stato raggiunto l’accordo con le Regioni per l’utilizzo della rete delle farmacie, tra maggio e giugno dovremmo iniziare a vaccinare anche le classi di età dei più giovani che, notoriamente, si spostano e socializzano più delle altre”, dice in una intervista al Messaggero.

A suo avviso il passaporto vaccinale “assicurando gli spostamenti in sicurezza, potrà contribuire anche alla ripresa del settore turistico”.