Scicli, denunciato per aver creato una discarica abusiva

262
Immagine di repertorio

La Polizia Locale di Scicli, nell’ambito di uno specifico servizio finalizzato al contrasto del degrado ambientale, ha denunciato per realizzazione di una discarica non autorizzata, un soggetto che aveva depositato, in un terreno di proprietà di terzi, circa due metri cubi di rifiuti speciali di varia natura non pericolosi, quali rifiuti misti da costruzioni e demolizioni.

L’attività di gestione di rifiuti non autorizzata è un reato previsto e punito dall’art. 256 del Testo Unico Ambientale che prevede la pena dell’arresto da tre mesi a un anno o  l’ammenda da 2.600 euro a 26.000 euro in caso di rifiuti non pericolosi.

Per i soggetti autori dei fatti è inoltre previsto dal Testo Unico Ambientale l’obbligo di procedere alla rimozione dei rifiuti ed al ripristino dello stato dei luoghi.