101 anni, per il compleanno riceve il vaccino

241

Ha compiuto oggi 101 anni il modicano Giorgio Michele Pisana e come “regalo” di compleanno ha ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid. A somministrarglielo, direttamente presso la sua abitazione nel cuore di Modica Alta, è stata l’infermiera Ornella Nigro accompagnata dal Direttore Sanitario dell’Ospedale Maggiore di Modica, il Dottore Piero Bonomo. Presente anche il Sindaco di Modica Ignazio Abbate. Era stato lo stesso anziano a chiedere ai propri figli la possibilità di essere vaccinato. Quale miglior occasione del giorno in cui ha spento 101 candeline e in cui festeggia anche l’onomastico? Giorgio Michele Pisana è nato a Modica il 23 Aprile 1920, giovanissimo fu chiamato a servire la Patria durante la Seconda Guerra Mondiale, a Fiume fu ferito gravemente da una granata e fu ricoverato nell’ospedale militare dove avvenne l’incontro che ancora oggi ricorda con grande nostalgia: a prestargli le cure fu la principessa Maria José del Piemonte che, in quel periodo, svolgeva il ruolo di crocerossina tra le truppe italiane al fronte. Di lei, ancora oggi, il signor Pisana ricorda la straordinaria bellezza e l’umanità mostrata in quell’occasione. Ha voluto fortemente il vaccino per poter incontrare senza paura i suoi figli che ogni giorno lo accudiscono amorevolmente. Il segreto di tanta longevità? Lo ha svelato il diretto interessato al Sindaco: “quattro bicchieri di vino al giorno, uno per colazione, due a pranzo e uno a cena, solo cibo di una volta come olive, pane e carne”. “Abbiamo accolto con grande piacere la richiesta del signor Pisana – commenta il Sindaco – perché è ammirevole la forza che mostra ogni giorno e la voglia di sconfiggere il virus. Oggi il nostro arzillo concittadino 101enne deve rappresentare un esempio per tutti noi”.