Addio a ‘Riscossione Sicilia’, passaggio ad Agenzia delle Entrate

454

Il decreto «Sostegni-bis» dispone, con decorrenza 30 settembre 2021, lo scioglimento della società Riscossione Sicilia Spa e affida, a partire dal 1° ottobre 2021, l’esercizio delle funzioni dell’attività di riscossione nella Regione siciliana all’Agenzia delle Entrate che lo svolge tramite l’Agenzia delle entrate-Riscossione.

Quest’ultima subentra, a titolo universale, nei rapporti giuridici attivi e passivi, anche processuali, di Riscossione Sicilia Spa e
acquisisce alle proprie dipendenze senza soluzione di continuità il personale in servizio. Lo spiega l’Agenzia delle Entrate-Riscossione in una nota.